sabato 10 marzo 2007

Il perchè di un Impero


A me piace la Civiltà Romana, quella della Repubblica, dei Cesari e anche quella degli Imperatori Bizantini. Sono estremamente affascinato della loro grandezza, ma siamo onesti, chi erano 'sti Romani?

Da quello che ne so, in fondo erano un gruppo di pecorari Latini che un bel giorno decisero di riunirsi in un' urbe (Roma) e che proprio per questo attirarono le attenzioni degli Etruschi che li colonizzarono.

Ma 'sti pecorari non stavano bene sotto il giogo Etrusco, si liberarono del giogo e fondarono la Repubblica, così ottenuta l'indipendenza, dovettero fare i conti anche con i Greci del Sud. Non solo, ma dovettero anche vedersela, più di qualche volta, con i Celti del Nord Italia ( che spesso erano aiutati e foraggiati dalle città Etrusche ).

Ai pecorari non andava proprio giù questo stato di cose e decisero di farla finita, un pezzo alla volta si presero tutta l'Italia e la loro piccola città da urbe divenne l'Urbe; poi siccome anche l'Italia gli stava stretta, proseguirono con Cartagine ecc... ecc...

Ma ti sei mai chiesto il perchè si presero questa briga?

Forse ho la risposta, anzi due:
  1. I pecorari Latini erano indubbiamente ambiziosi
  2. Man mano che si espandevano avevano capito che si poteva campare a spese dei territori conquistati e, di conseguenza, più vasto era il dominio meglio si campava.
Allora io penso questo...

Quando i Romani muovevano guerra a qualcuno, lo facevano perchè sapevano di averne un'immediato tornaconto. Stringevano alleanze e clientele in funzione dell'espansione del proprio potere: infatti si costruirono un Impero e per qualche secolo ci mangiarono sopra alla grande.

Quindi mi chiedo: quando noi Italiani mandiamo i nostri soldati in giro per il pianeta, perchè lo facciamo? Perchè il Libano negli anni '80, perchè la Somalia, la Serbia, l'Iraq (2 volte), l'Afghanistan? Lo abbiamo fatto per costruirci un'Impero?

Non mi sembra, anzi, ho l'impressione che stiamo costruendo "conto terzi". Abbiamo ottenuto un sub-appalto per mantenere vivo un'Impero altrui.

Ci devo ancora riflettere bene su questa cosa...ma mi sa tanto che sto arrivando a pensare che queste PeaceKeeping sono un'emerita stronzata.

PS
Mi piace pensarmi pacifista, nel senso che io non manderei nessuno a combattere al di fuori dei nostri confini. Però dico anche che, se devi muovere un soldato lo devi fare fino in fondo, con tattica e cattiveria! La Guerra è una cosa seria e tremenda, che va fatta fino in fondo e senza scrupolo. Per questo è meglio non farla.

Questo post lo trovi anche su Anbaird


Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...