martedì 20 marzo 2007

4 - Il Tutto e il Tempo

Il Tutto in balia del Tempo e vittima del capriccio di Anarchos era un eterno movimento di corpi celesti privi di nome e di forma.

Nel loro moto disordinato essi si sfioravano o si scontravano generando grandi catastrofi e fiamme dal calore mortale che trasformarono il Tutto in un oceano di stelle.

La Dea, nella sua infinita saggezza, vide la crudeltà di tutto questo e vide che il tutto era fatto di luoghi morti e oscuri o da stelle dalla luce spettrale e malsana.

Nessuna regola, nessun equilibrio governava il Tutto e corruzione e caos regnavano sovrani per il piacere di Anarchos.

E allora la Dea si immerse nel Tutto e il Tutto divenne Veritas e Veritas divenne il Tutto: e furono una cosa sola.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...