lunedì 2 aprile 2007

E' facile dire no


Io sono un candido, nel senso più volteriano del termine.
Sono un candido perchè non capisco e proprio non mi riesce di capire perchè debbano aprirsi dei dibattiti su certi argomenti; non riesco a capire perchè ci sono questi dibattiti.

Mi riferisco ai fatti legati all'abuso dei cellulari nei luoghi scolastici e ai fatti di bullismo legati all'uso di filmati compromettenti realizzati sempre con il cellulare.

Dove sta il problema? C'è bisogno di aprire un dibattito su questo? La risposta è semplice. NO!

Perchè un ragazzo va a scuola? Per studiare, la sua attenzione deve essere tesa al massimo verso lo studio e l'apprendimento, quindi il cellulare gli serve? NO! Lo può usare fuori dalle lezioni quando gli pare, ma non durante le lezioni. Se lo fa, può essere punito in equa misura.

Se poi l'adolescente è così imbecille e male educato ( rifletti bene su questa parola: male educato ) che usa il cellulare per atti criminosi, bene teniamo conto che è adolescente, in fondo è solo un piccolo moccioso che crede di essere chissachì solo perchè sa mettere in piedi un ricatto.

Dicevo, se l'adolescente non è così responsabilizzato da usare il suo foto/videotelefono con criterio, beh è semplice, gli si vieta l'uso dell'apparecchio.

Può sempre usare un cellulare, ma solo modelli che trasmettano esclusivamente telefonate e sms: per usare tele-videotelefoni dovrà aspettare la maggiore età, quando potrà essere completamente perseguibile per le sue azioni sconsiderate.

E' facile, basta dire un NO ora.

Non c'è bisogno di dibattiti o discussioni... basta un NO.

Se non mi sono spiegato bene sarò felice di approfondire il mio pensiero, fammi sapere.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...