sabato 14 maggio 2011

Facebook sta passando di moda?


Che nell'aria ci sia qualcosa di pesante lo avevo intuito da un pezzo, ma sono solo intuizioni e talvolta ci si può anche sbagliare, ma alcune vicende, peraltro in evoluzione raccontate negli ultimi giorni mi fanno pensare d'aver visto giusto (o di esserci andato vicino).

Per prima cosa c'è la vicenda che vede Facebook accusato da Google di aver ordito una campagna diffamatoria accusando il motore di ricerca di violare la privacy dei propri utenti (vedi articolo).

Poi c'è un articolo apparso su Wired che preannuncia la fine del web quale noi lo conosciamo...leggi

E infine c'è questo bell'articolo del Fatto quotidiano che racconta uno scenario che sembra stia prendendo piede tra le giovani generazioni. (leggi).

Si potrebbero fare molte considerazioni a proposito. Quella che mi sembra più corretta è che certamente il diffondersi dei dispositivi portatili (tablet e smartphone) e conseguentemente l'uso delle app e del cloud computing, sta effettivamente cambiando l'approccio alla rete e sta mettendo in crisi alcuni sistemi "tradizionali".

Che poi questo possa decretare la fine di Facebook sinceramente non mi azzardo a prevederlo; potrebbe anche essere che facebook riesca ad addattarsi al cambio di costumi.

Ma se nel futuro prossimo si parlasse un po' meno di questo socialnet non mi farebbe grande maraviglia, in fondo, questi posti virtuali sono come i locali pubblici dove ti ritrovi con gli amici, vanno di moda qualche anno e poi, appena ne aprono uno nuovo, ecco che gli avventori si buttano nel nuovo giro trasferendosi in massa: quello che io chiamo l'effimero del virtuale.

Per me, io uso meemi e che Dio glie ne renda merito.

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...