venerdì 17 luglio 2009

Anti-Writer e pubblicità


Come ben tu dovresti sapere esiste una specifica legge anti-writer che punisce coloro che imbrattano i muri o quant'altro nei centri urbani o affini. Una legge fatta per "contrastare" il degrado urbano.
Forse questa legge ci risparmierà i penosi "Amanda ti amo", "Ciao Patatina" et similia, di certo non sembra spaventare i guru del guerilla marketing che, a quanto ho potuto constatare, disseminano i muri di Milano con queste pubblicità furbescamente congeniate, come vedi da foto.
Chissà se almeno pagano l'affissione.
Direi proprio che ci stiamo incamminando verso la socièta del Chi può, può e chi non può, poronmpomperoperò.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...